fbpx

VIDEO|AILANO, SCOPERTA PIANTAGIONE DI CANNABIS INDICA COLTIVATA  NASCOSTA DA FITTA VEGETAZIONE. ARRESTATE TRE PERSONE

ASCOLTA L'ARTICOLO

AILANO. I Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese coordinati dalla  Procura della Repubblica di S. Maria Capua Vetere , in data 7 settembre, hanno effettuato un’operazione di controllo e rastrellamento di un’estesa area boschiva circondata da fitta vegetazione ed alberi di alto fusto all’interno della quale è stata individuata una piantagione di cannabis indica. Ad  essere stati arrestati dai carabinieri della Compagnia e della Stazione di Ailano, coadiuvati  da personale dello Squadrone Eliportato “Cacciatori Puglia” e  del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Caserta, sono un cittadino italiano e due cittadini albanesi, ritenuti responsabili di coltivazione di sostanze stupefacenti in concorso.Imilitari dell’Arma, in località “Verdesca” nell’agro del comune di Ailano (CE), al termine di un servizio di osservazione e ricognizione hanno fermato, identificato ed arrestato i tre soggetti che si trovavano nei pressi di una piantagione composta da circa 500 piante di cannabis indica, coltivata su un’area di oltre l 000 mq, seminascosta da fitta vegetazione in un impervio appezzamento di terreno circondato da querceti di alto fusto.Nel medesimo contesto i carabinieri rinvenivano all’interno di un casolare parzialmente coperto da fitta vegetazione, sito nelle immediate vicinanze della citata piantagione, circa 2500 gr di foglie di marijuana in essicazione, mentre all’interno di un container veniva rinvenuto analogo stupefacente già essiccato, per circa 300 grammi; veniva, altresì, sequestrato materiale vario strumentale alla coltivazione dello stupefacente. I soggetti tratti in arresto sono stati condotti presso la Casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Foto repertorio.

 

 

About Redazione (13609 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: