fbpx

AL LICEO DI PIEDIMONTE MATESE, CONTADINI PER UN GIORNO

ASCOLTA L'ARTICOLO

PIEDIMONTE MATESE. Nell’ambito del “progetto accoglienza” e delle attività organizzate dal liceo “G. Galilei” di Piedimonte Matese per favorire la socializzazione e l’inclusione, gli alunni delle classi prime hanno vissuto stamattina un’esperienza indimenticabile presso la fattoria didattica “il Mulino Messore” sito ad Alife.

Sotto la guida dalla professoressa Leone Assunta, gli alunni delle classi prime sono diventati “contadini per un giorno” e hanno avuto la possibilità di scoprire come si prepara il terreno, come si semina, come si piantano germogli e soprattutto di capire quanto lavoro occorra per far arrivare sulle nostre tavole frutta ed ortaggi. Hanno poi avuto l’occasione di visitare il giardino che presenta una grande varietà di piante, alcune provenienti dall’orto botanico di Napoli, e gli ampi locali allestiti ad area museale, con gli attrezzi tipici della civiltà contadina e dell’antica falegnameria che un tempo sorgeva nell’azienda.

Un momento importante è stata la visita agli animali della fattoria: il maialino casertano che qui viene allevato e gli animali da cortile: non si è trattato solo di conoscere i ritmi e le abitudini di vita degli animali da fattoria, ma di vivere un’esperienza nuova, fatta di scoperte e di emozioni che solo gli animali sono in grado di suscitare, e che i giovani, particolarmente ricettivi per via del loro approccio spontaneo e curioso alle novità delle esperienze, sanno apprezzare. Grande la sorpresa dei docenti “accompagnatori” nel constatare che alcuni alunni, pur vivendo in ambienti non eccessivamente urbanizzati, avevano timore di avvicinarsi alle galline per raccogliere le uova.

Una società che vuole diventare sempre più “green” ha bisogno di far vivere queste esperienze educative e didattiche, per formare sui temi dell’ambiente e della sostenibilità una generazione che abbia la capacità di sentirsi parte di una complessità fatta di altri esseri viventi, di ecosistemi con risorse limitate da tutelare e rispettare. Questo è uno degli obiettivi primari del nostro Liceo: insegnare ad amare e rispettare il Pianeta, conoscere il senso profondo dei concetti quali ecologia e biodiversità, clima e riscaldamento globale; ciò può avvenire non solo stando seduti su un banco di un’aula, ma deve essere il risultato di un processo empatico che parta dall’attraversamento e dalla quotidiana esperienza di educazione all’aperto, in natura e con la natura.

 

 

About Redazione (13602 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

1 Comment on AL LICEO DI PIEDIMONTE MATESE, CONTADINI PER UN GIORNO

  1. Pongo una domanda:le attività extra del liceo dovrebbero essere attinenti alle materie di studio, al contrario,l’Istituto agrario indirizza gli studenti all’imprenditoria agricola?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: