fbpx

ALVIGNANO, CELEBRATI I PRIMI VESPRI DI TUTTI I SANTI

ASCOLTA L'ARTICOLO

Giuseppe Terminiello|Alvignano. Si è conclusa da poco presso la Basilica di Santa Maria in Cubulteria (sita nel cimitero comunale) la Celebrazione Eucaristica nei Primi Vespri della Solennità di Tutti i Santi. Come da tradizione nel comune alvignanese, questo pomeriggio, alle ore 16:30, partendo dalla chiesa di San Sebastiano – dove riposano le spoglie mortali del Patrono San Ferdinando d’Aragona.  S.E. Mons. Giacomo Cirulli ha percorso un itinerario di fede insieme ai fedeli della comunità di Alvignano, celebrando la Via Lucis. Il percorso si è concluso al cimitero dove il Vescovo ha visitato e benedetto tutte le tombe dei defunti per poi concludere con la celebrazione della Santa Messa all’interno della Basilica in suffragio per tutti i fedeli defunti. Rivolgendosi ai fedeli il vescovo Mons. Cirulli ha sottolineato l’importanza  della comunione dei santi che proclamiamo nel Credo: “interessa tutti noi perché tutti siamo santi. La santità è un dono di Dio per tutti noi. Le beatitudini, che abbiamo ascoltato nel Vangelo, sono la via che il Signore ci pone davanti perché facciamo fruttificare il dono che ci ha dato. Tutto ciò non da soli, ma nell’unione nella comunione di santi che è la Chiesa, lievito per far entrare nel mondo la santità”. A concelebrare i parroci Don Alessandro Occhibove e Don Francesco Vangeli e a presenziare i diaconi Raffaele e Paolo e i Seminaristi Carlo Bernieri e Carlo Garzilli. Presenti anche il primo cittadino Angelo Di Costanzo, il vice-sindaco Santino Altieri, gli assessori Antonello Esposito, Pietro Civitillo, Gennaro Di Meo. Numerosa la partecipazione dei fedeli, che in queste occasioni ritrovano la propria identità e riscoprono le tradizioni alimentando la propria fede.

About Redazione (14133 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: