fbpx

CASERTA, 46 STORIE NAZISTE RACCONTATE IN UN LIBRO DI BARTOLOMEO CORBO PRESENTATO OGGI NELL’EREMO DI S.VITALIANO

ASCOLTA L'ARTICOLO

Annibale Bologna. Quarantasei. Non si tratta  solo di  un numero ma, nel caso di specie, rappresenta la Storia di altrettante  persone vittime della follia omicida  nazista in provincia di Caserta, trucidate in  azioni drammatiche che si svolsero tra l’autunno del  ’43  e l’autunno del ’44.

Le quarantasei Storie, raccontate in modo semplice ma  appassionato, sono narrate nel  libro di Bartolomeo Corbo  dal titolo “Quarantasei. Nazisti e Casertani dopo l’08 settembre 1943”. Si tratta di un  testo che narra di bimbi, donne ed uomini che persero la vita in tale periodo storico, nella nostra provincia, per mano nazista, in modo tragico  e dolorosissimo.

Come giustamente ha evidenziato l’ottimo Don Valentino Picazio, responsabile dell’Eremo di San Vitaliano che ha ospitato l’evento, e’ essenziale che gli abitanti dei  nostri territori approfondiscano la conoscenza di  tale nefanda fase storica al fine di prendere coscienza delle nostre radici e delle mortificazioni subite da chi ci ha preceduto. Un monito del Prelato  ha colpito il folto pubblico  presente: “senza   il culto della Memoria non e’ possibile pretendere di  educare le nuove generazioni”.

E questo pomeriggio esse erano  rappresentate  in modo davvero nutrito, dagli alunni dell’Istituto Alberghiero di Caserta contestualmente ai loro docenti, colleghi dell’autore del testo, insegnante  di  Storia presso il medesimo istituto scolastico.

Il libro, come evidenziato dall’autore, e’ stato edito in economia nonche’ “in proprio” attraverso la piattaforma offerta da “Amazon” ed il ricavato della vendita del volume, di snella lettura, verra’ destinato per finanziare una borsa di studio in favore di quei Giovani desiderosi di  approfondire la tematica storica trattata, che in modo drammatico, ha segnato la vita di tante famiglie della martoriata provincia di Caserta.

Per gli appassionati della Storia locale, altro importante appuntamento da non perdere e’ quello del  prossimo 10 Novembre, data in cui presso l’Arciconfraternita Maria SS. Addolorata, in Via Montanara 8, in  Casolla, il vulcanico editore Giuseppe Vozza conversera’ con Don Antonio Di Nardo ed Emilia Genzano sulla vita di Maria Serafina, Suora e donna dalla fortissima spiritualita’.

About Redazione (14091 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: