fbpx

PIEDIMONTE MATESE, QUANDO IN UN RISTORANTE DI PHILADELPHIA ENRICO CARUSO OFFRÌ LA CENA AI SUOI CONCITTADINI

ASCOLTA L'ARTICOLO

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Sarà pur vero che Enrico Caruso nacque a Napoli, anche se c’è ancora chi dice che sia venuto al mondo proprio nella misera casa alla Sorgente dei suoi genitori. Sta di fatto che quello che è considerato il più grande tenore della storia si è sempre considerato un figlio del Matese. Raccontiamo un aneddoto che ci ha svelato Pietro Piretto, il discendente di un emigrante che ebbe l’onore di vedersi pagare una cena da Caruso in un ristorante di Philadelphia, negli USA. Piretto, uno dei calciatori piedimontesi più amati del secolo scorso, non a caso anche lui raffigurato nel murales del Parisi allo stadio di Sepicciano, ricorda perfettamente quello che suo nonno, emigrante con il suo stesso nome, gli raccontò quando era ancora bambino: “La vicenda risale ai primi anni del Novecento. Mio nonno -ci dice Piretto- insieme ad un paio di amici di Piedimonte si concesse una cena in un ristorante di Philadelphia, negli Stati Uniti. Fra un piatto e l’altro parlavano della loro terra e della nostalgia di vivere così lontani dal Matese. Nel tavolo adiacente al loro, un uomo vestito molto elegantemente, più che parlare con i suoi accompagnatori, sembrava più  interessato ad ascoltare di cosa discutevano Piretto e i suoi amici. Fu al momento di pagare il conto -continua- che mio nonno scoprì chi fosse quell’uomo, perché gli dissero che già aveva provveduto Enrico Caruso, conosciutissimo in America e non da lui, seppure entrambi piedimontesi”. Il noto tenore, sentendoli parlare della sua terra d’origine da cui si sentiva lontano come loro, pare che si emozionò a tal punto che non poté che finire la sua serata insieme a loro. A parlare ovviamente di Piedimonte, San Marcellino e la Sorgente, luoghi da cui Caruso, solo sulla carta napoletano di nascita, non si sarebbe mai staccato.

About Emiddio Bianchi (4435 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: