fbpx

VIDEO|MATESE-CHIETI 2-0, UNA RETE PER TEMPO, A SEGNO NAPOLETANO E SORRENTINO

ASCOLTA L'ARTICOLO

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Urbano raschia il fondo del barile e riesce a mandare in campo una squadra tosta e generosa, nonostante le numerose assenze tra i titolari e una panchina con soli ragazzini. Alla fine il meritato trionfo per il tecnico e i suoi calciatori, da questa sera a soli due punti dal terzo posto in classifica. Impensabile è dir poco quando l’allenatore ciociaro ritornò al Ferrante. Per la prima volta nei suoi tre anni a Piedimonte, anche costretto dai guai fisici di Esposito e Setola e dalle squalifiche di La Gamba e Ricamato, Urbano manda in campo contemporaneamente dall’inizio i suoi tre calciatori matesini: Napoletano, Langellotti e Riccio. Dell’undici di partenza anche i nuovi Blando a centrocampo e Reda in attacco al posto di Sorrentino. La partita aveva bisogno di un lampo e Napoletano al quindicesimo realizza una delle sue punizioni che avevano fatto la differenza in Eccellenza. Nessun pericolo serio per Palombo, peraltro sempre pronto in alcune circostanze e gol del definitivo 2-0 da parte di Sorrentino, entrato a pochi minuti dalla fine. Per il giovane attaccante è la quinta rete in campionato. In tribuna si è rivisto Esposito sul quale sono puntate tutte le carte per un campionato sempre più di vertice. La ripresa della preparazione in vista del ritorno è prevista per il 27 di dicembre. Intanto il Matese si gode il meritato riposo natalizio.

About Emiddio Bianchi (4500 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: