fbpx

BONUS BOLLETTE: CONFINTESA SANITA’ CHIEDE L’APPLICAZIONE DELLA NORMA ALL’AORN DI CASERTA

ASCOLTA L'ARTICOLO

 

Caserta. Il 24 dicembre, la segreteria provinciale di Caserta, ha inviato richiesta di applicazione di quanto previsto dalla normativa contrattuale e dal “Decreto Aiuti-bis” in merito al welfare integrativo ed in particolare al rimborso, da parte del datore di lavoro, delle spese sostenute dai lavoratori per le utenze domestiche di gas, acqua ed energia elettrica. L’Agenzia delle Entrate con la circolare n.35 del 4 novembre 2022 ha fornite le istruzioni operative per l’erogazione del contributo previsto dal D.L. n.115/2022; il limite erogabile è fissato, dalla norma, tra i 600,00 e i 3.000,00€ e dovrà essere calcolato sulla base della disponibilità residua del Fondo contrattuale ex art.81 “Fondo premialità e fasce”. “Abbiamo inviato alla Direzione dell’AORN una proposta di contratto integrativo specifico per il Welfare aziendale – dichiara Gennaro Pascale, segretario provinciale – con l’invito ad attivarsi in tempi brevi per sottoscrivere l’accordo con le parti sindacali. La scadenza per l’erogazione del “bonus bollette” è fissato per il 12 gennaio 2023.” “Auspichiamo che la Direzione prenda seriamente in considerazione quanto da noi proposto – prosegue Alessio Minadeo, segretario regionale – a favore di tutti i lavoratori.”

About Redazione (14465 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: