fbpx

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DEI DELEGATI, PRESENTATE LE LISTE SVILUPPO E PROGRESSO PER IL SANNIO ALIFANO.

ASCOLTA L'ARTICOLO

Il Presidente uscente Della Rocca anticipa tutti e deposita con diversi giorni di anticipo simboli e candidati in vista della tornata di domenica 29 gennaio 2023. “Siamo pronti a confrontarci con agricoltori e consorziati sulle sfide future che attendono il Sannio Alifano e a rivendicare i risultati conseguiti nell’ultimo anno e mezzo alla guida dell’Ente di Bonifica”

Ufficializzate le liste della compagine Sviluppo e Progresso per il Sannio Alifano in vista delle elezioni per il rinnovo del Consiglio dei Delegati del Consorzio di Bonifica Sannio Alifano, convocate per domenica 29 gennaio 2023.

Con diversi giorni di anticipo rispetto al termine ultimo e battendo gli avversari sul tempo, il presidente uscente dell’Ente di Bonifica, Franco Della Rocca, nei giorni scorsi ha già depositato presso gli Uffici di viale della Libertà il simbolo ed i candidati nelle 4 fasce di contribuenza che si candidano a sedere nell’assemblea consortile per il prossimo quinquennio.

Nella I fascia, la lista Sviluppo e Progresso per il Sannio Alifano vede come capolista proprio l’attuale vertice del Consorzio, Della Rocca, seguito da Vincenzo Italiano, vice sindaco di Dragoni, Rossella De Angelis di Vairano Patenora, Angelo Santabarbara, già consigliere comunale di Piana di Monte Verna, Alessio Pacelli di San Salvatore Telesino, Pasquale De Filippo, consigliere comunale di Ruviano, Amedeo Foschini di Guardia Sanframondi, Giuseppe Di Cerbo, sindaco di Baia e Latina, Orlando Lucca di Pietramelara, Antonio Carusone, già sindaco di Pontelatone, Massimo Del Sesto di Pietravairano, e Maddalena Di Muccio, consigliera uscente di maggioranza al Consorzio e già sindaco di Alife.

Per la II fascia, quella più rappresentativa sotto l’aspetto contributivo, il gruppo di Della Rocca ha raggiunto un’intesa con il gruppo Impegno per il Sannio Alifano guidato dal vice presidente dell’Ente di Bonifica, Alfonso Simonelli, per dare vita ad un listone unico, che vede candidati Sisto Tartaglia di Alife, Rosa Di Nello di Faicchio, Maria Mauro di Gioia Sannitica, Pasquale Fazzone di Puglianello, Pasquale Biasiucci, già consigliere comunale di Dragoni, Michele Renzo di Alife, consigliere uscente di maggioranza al Consorzio, Francesco Pagliuca di Alvignano, Roberto Capriati di Alife, Michele Nuzzi di Puglianello, Giuseppe Simonelli di Baia e Latina, consigliere uscente di maggioranza al Consorzio, Raffaele Micco di Dragoni, Stefania Marcucci di Alvignano, nipote del compianto sindaco e consigliere uscente di maggioranza al Consorzio Angelo, Antonio Cunti di Alvignano, Giuseppe Di Meo di Alvignano, consigliere uscente di maggioranza al Consorzio nelle ultime due consiliature, Antonio Pacelli, consigliere di maggioranza al Consorzio e componente della deputazione uscente, Fernando De Santis di Ailano, Salvatore Foglia di Alife, consigliere uscente di maggioranza al Consorzio, Marialuisa Vessella, già consigliera di maggioranza al Consorzio dal 2011 al 2016, e Bartolomeo Cantelmo, già sindaco di Vairano Patenora.

Nella lista di III fascia, Sviluppo e Progresso per il Sannio Alifano schiera Marcellino Di Sano di Vairano Patenora, Mario Paone di Pietravairano, Massimo Landino, consigliere di maggioranza al Consorzio e componente della deputazione uscente, Girolamo Conte di Alife, consigliere uscente di maggioranza al Consorzio, Luca Melone di Alvignano e Pasquale Macolino di Castel Venere.

Infine, nella lista di IV fascia troviamo Filippo Farina, consigliere uscente di maggioranza al Consorzio e già componente della deputazione uscente nella passata consiliatura, Michele Angelone di Pietravairano, Vincenzo La Vecchia di Alvignano e Michele Leone di Pietramelara.

“Faremo una campagna elettorale sull’intero comprensorio del Sannio Alifano, confrontandoci con gli agricoltori ed i nostri consorziati che sono la parte viva del nostro Ente. Siamo pronti ad illustrare il nostro programma e le nostre idee e la nostra visione su come dovrà operare e cosa dovrà fare il Consorzio nei prossimi anni, partendo dai tanti obiettivi e dagli ottimi risultati ottenuti in questo ultimo anno e mezzo della nostra amministrazione che ha finalmente messo al centro il territorio e gli agricoltori. Oggi il Sannio Alifano è centrale rispetto alle politiche di sviluppo della Regione Campania ed è protagonista del miglioramento del servizio irriguo che vogliamo potenziare ulteriormente e garantire ad una platea sempre maggiore di consorziati. Su questo dialogheremo con gli utenti e su questo chiederemo il voto perché noi potremo farlo a viso aperto e senza aver alcun timore, avendo operato sempre e solo nell’interesse dell’Ente e dei suoi consorziati”, dichiara il capolista di Sviluppo e Progresso per il Sannio Alifano e presidente uscente del Consorzio, Della Rocca.

 

Piedimonte Matese, 24.12.2022

About Redazione (14465 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: