fbpx

FC MATESE, LA SQUADRA È SOTTO TORCHIO, ESPOSITO È ANCORA SOTTO LE MANI DEL FISIOTERAPISTA

ASCOLTA L'ARTICOLO

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Sono rimasti delusi, per l’ennesima volta, i ragazzini che erano venuti al campo di allenamento per vedere nuovamente sul tappeto verde del Ferrante il loro idolo, Vittorio Esposito. “C’è la sua macchina -la conoscono benissimo-, è finalmente tornato ad allenarsi”. Macché, quando non lo hanno visto in campo a gettare sudore sotto il torchio di Urbano per ripetere gli schemi ed hanno saputo che era ancora sul lettino del fisioterapista, ci sono rimasti male. Ormai è un film già visto. Superata a San Martino in Pensilis la prima fase dell’annoso infortunio di cui soffre, superata la fase in cui i suoi compagni di squadra hanno dovuto fare il diavolo a quattro per sopperire alla sua assenza, superate le vacanze natalizie, superate anche le previsioni che lo avrebbero voluto già sul campo e non nello spogliatoio a fare terapia, il genio e sregolatezza del Matese continua a far parlare di sé, più per dicerie che per le sue giocate di cui la squadra avrebbe assoluto bisogno. Di certo la tifoseria matesina si augura che alla ripresa del campionato, l’otto di gennaio col Notaresco, possa andare a rinforzare quel reparto di cui Urbano ha bisogno come il pane. Per il resto, giocatori tutti arruolabili e bocche rigorosamente chiuse sulla vicenda goliardica da bar sul presunto aggiustamento per un pari col Chieti.

About Emiddio Bianchi (5016 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: