fbpx

BUON ANNO A…PRESCINDERE

ASCOLTA L'ARTICOLO

Lorenzo Applauso|Buon anno al di la di tutto. Buon anno ai politici che guidano questo Paese con la speranza che molte cose verranno risolte nel migliore dei modi: con piu’ sensibilità e generosità e che da oggi si trovino in giro solo trolley pieni di idee e progetti e non di banconote di dubbia provenienza;

Buon anno alla regione Campania che si renda conto presto che esistono anche le aree interne e che i pronti soccorso come quello di Piedimonte Matese, sono senza medici. Evidentemente la pandemia non ha insegnato nulla e questo è l’aspetto piu’ scoraggiante;

Piedimonte Matese e il suo territorio è una cittadina lontana dalle grandi strutture sanitarie delle aree metropolitane e raggiungerle in emergenza puo’ essere fatale per il paziente. L’ospedale deve avere almeno cio’ che serve per poter lavorare decentemente e in sicurezza per gli utenti. Quando si pensa di istituire da queste parti solo strutture per anziani e non si pensa minimamente ad una neurochirurgia con pazienti che arrivano dalla vicina superstrada ed autostrada diventa davvero avvilente pensare ad una migliore organizzazione della sanità anche in vista di una possibile ondata di influenza? Speriamo non varianti covid.

Le notizie che arrivano dalla Cina non sono confortanti compresi i rapporti diplomatici quando i cinesi cervelloticamente si offendono perchè agli aeroporti italiani sono obbligatori i tamponi dei viaggiatori che arrivano dalla Cina. Il minimo. Ma non dovrebbero farli loro alla partenza a loro spese? Il mondo evidentemente gira all’incontrario. Buon anno, almeno ce lo auguriamo affinchè anche la sicurezza di quest’area solo apparentemente tranquilla, venga presa in seria considerazione e il tanto sventolato commissariato di Polizia o Posto  di Polizia venga istituito per dare man forte alle altre forze dell’ordine sotto organico che bene farebbero ad essere piu’ aperte nel comunicare col territorio. Se la gente capisce quello che quotidianamente fanno, starebbero tutti piu’ tranquilli ma non è cosi purtroppo: vige il silenzio.

Si spera che con il nuovo anno trovi un po’ di equilibrio anche il Giudice di Pace a Piedimonte e, alla struttura che è importantissima, venga dato il personale sufficiente per poter operare adeguatamente ma non solo dal comune di Piedimonte ma anche quelli afferenti alla struttura stessa che comunque avevano raggiunto un accordo per tenere a galla un servizio importante;

Auguriamoci anche da parte della Provincia un miglioramento della viabilità con strade letteralmente dimenticate, provate a dare uno sguardo alla Pontelatone – Dragoni che pure  consente l’accesso al Matese anche dalla stessa Caserta in che condizioni versa;

Tutti confidano nel Pnrr ma speriamo che in fondi verranno spesi e bene. Le scuole hanno bisogno quasi tutte di essere messe in sicurezza. Se la struttura non va perché vecchia, inutile attaccarsi alla tradizione storica e alla sua posizione piu’ lontana o piu vicino casa propria con manifestazioni inutili. La prima cosa dobbiamo pensare alla sicurezza dei nostri bambini;

Anche per la Chiesa c’è bisogno di un augurio per le tante lacerazioni di cui si parla. Quest’area, l’alto casertano, ha al momento e si spera duri a lungo, un Vescovo che lavora in silenzio con grandissimo impegno e anche molto bene. Auguri Eccellenza.

Che dire del turismo che in questa zona potrebbe  rappresentare una miniera d’oro da sfruttare sotto l’aspetto economico? Si spera che con i nuovi treni, Napoli possa avvicinarsi maggiormente al Matese per sfruttare le tante risorse del luogo.

Un augurio particolare lo facciamo per la realizzazione del Parco Nazionale del Matese del quale tutti scrivono e parlano ma che ancora oggi non decolla, altra risorsa importante per un enorme territorio che abbraccerebbe Sannio- Matese e Molise a patto che venga poi organizzato nella sua massima efficienza e non soffocato in culla,  dalla politica  e non arrivi da queste parti un presidente che non conosce il territorio tanto da confondere San Gregorio Armeno con S. Gregorio Matese;

I temi da affrontare sarebbero  tanti, noi abbiamo provato solo a scuotere nel nostro piccolo chi  puo’ e deve agire. Ci riusciremo? Chissà, un granello di sabbia in pieno oceano lo abbiamo lanciato. Buon anno

 

About Lorenzo Applauso (2517 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

1 Comment on BUON ANNO A…PRESCINDERE

  1. Caos TRAFFICO ne abbiamo? Per voi va tutto bene? Mah siete altri marziani

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: