fbpx

ISERNIA, GIOVANE ALZA IL GOMITO E INGOIA UN CUCCHIAINO, LA POSATA GLI È STATA ESTRATTA IN ANESTESIA

ASCOLTA L'ARTICOLO

Redazione. Isernia. Sarà pur vero che non c’è limite a quanto è capace una persona in preda ai fumi dell’alcool, ma quello che si è verificato a Isernia rasenta l’inverosimile. Un giovane di 19 anni, dopo aver alzato abbondantemente il gomito ed essersi sentito male, ha avuto la geniale idea di infilarsi in bocca un cucchiaino nel tentativo di stimolare la gola e di vomitare tutto l’alcool ingurgitato. L’operazione non è andata a buon fine perché la piccola posata gli è scivolata fin dentro lo stomaco, costringendo i soccorritori a trasportarlo d’urgenza in ospedale. Al Veneziale di Isernia i medici sono stati costretti ad intubarlo e anestesizzarlo per rimuovere in maniera endoscopica il pericoloso oggetto. Sembra che dopo l’intervento il ragazzo stia bene e che nel frattempo abbia smaltito la sbornia che stava per costargli la vita.

About Emiddio Bianchi (4498 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: