fbpx

IL 9 GENNAIO LA DIOCESI DI AVERSA  CELEBRA IL 25° DELLA MORTE DI MONS. COMPARONE   

ASCOLTA L'ARTICOLO

La  Concelebrazione Eucaristica sarà presieduta dal vescovo di Aversa, Mons. Angelo Spinillo, presso la Basilica di S. Lorenzo Fuori le Mura

AVERSA. Venticinque anni fa ci fu la scomparsa di uno tra i figli illustri della diocesi normanna: il Vescovo Mons. Nicola Comparone, nato ad Aversa nel 1924  e deceduto a Piedimonte Matese nel 1998. La Comunità parrocchiale di S. Lorenzo Fuori le Mura e la Famiglia religiosa delle “Suore Vittime Espiatrici di Gesù Sacramentato” ricorderanno la sua straordinaria figura nella Messa commemorativa lunedì prossimo, 9 gennaio 2023 alle ore 18:00, presso la Basilica di S. Lorenzo Fuori le Mura di Aversa. La Concelebrazione Eucaristica commemorativa sarà presieduta dal Vescovo di Aversa, S.E. Mons. Angelo Spinillo.

Nicola Comparone nasce ad Aversa nel periferico e vivace Borgo di S. Lorenzo il 18 luglio 1924, formandosi al Seminario Vescovile di Aversa, al Regionale di Salerno e all’Interregionale Teologico  di Posillipo. Il servizio quarantennale svolto per la sua Chiesa locale l’aveva visto impegnato in variegati campi: come assistente di Azione Cattolica, Direttore spirituale in Seminario, Cappellano delle Monache Clarisse Cappuccinelle e poi dell’Istituto San Lorenzo, Direttore dell’Ufficio Catechistico, Decano-presidente del Capitolo Cattedrale, Cancelliere Vescovile, Vicario Generale, Amministratore Apostolico di  Aversa, Vescovo di Alife-Caiazzo.

Il nome di Mons. Comparone  è entrato nella storia millenaria di Aversa, tra i figli illustri della gloriosa Diocesi normanna: egli testimoniò grande fedeltà alla Chiesa, servendola ed amandola con filiale tenerezza e completa dedizione. Con il suo grande cuore sacerdotale, donò alla Congregazione delle Vittime Espiatrici di Gesù Sacramentato l’Istituto ”Olimpia e Natalia”, centro di accoglienza educativa dell’infanzia.

Uomo di grande equilibrio  e saggezza, frutto di intelligenza, esperienza e ricchezza umana, Mons. Comparone si distinse per lealtà, rispetto, carità verso le persone e le istituzioni per le quali si trovò a lavorare, vivendo in pienezza il suo Sacerdozio in un servizio di umiltà e di carità pastorale, di discrezione di silenzio e di modestia, sempre mettendo a frutto gli insegnamenti della  formazione acquisita nella giovinezza.

È stata pubblicata una raccolta dei suoi scritti dal titolo “Il magistero di un vescovo – Mons. Nicola Comparone – Scritti episcopali (1990-1998)” – editore Imago Media, Napoli 2002 – che contiene una presentazione dell’arcivescovo mons. Giovanni d’Aniello, attuale Nunzio apostolico nella Federazione Russa e in Uzbekistan.

About Redazione (14465 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: