fbpx

OLTRE NOVANTAMILA  CONTROLLI IN CAMPANIA DEI CARABINIERI FORESTALI. A CASERTA NEL MIRINO ANCHE LE ACQUE REFLUE

ASCOLTA L'ARTICOLO

Oltre 90550 controlli, 3.058 i reati perseguiti con 954 sequestri, 15 arresti e 3.390 illeciti amministrativi contestati, per un importo complessivo 3.230.2087 euro. Sono questi i numeri del bilancio delle attività svolte nel corso del 2022 dai Carabinieri forestale del Comando Regione Campania.

Attività svolte dalle 84 stazioni presenti sul territorio – illustrate dal comandante regionale, il generale Ciro Luongo – che si sono concentrate sul contrasto ai disboscamenti ed al consumo illegale di suolo, alle gestioni illecite di rifiuti e roghi tossici, agli scarichi fuorilegge nel fiume Sarno ed all’inquinamento da reflui zootecnici, prevenzione degli incendi boschivi, lotta al bracconaggio e tutela delle aree protette.    Sono continuati i controlli sulla gestione dei reflui zootecnici, principale causa d’inquinamento delle acque in provincia di Caserta per effetto dell’illecito smaltimento sul suolo e successivo ruscellamento: complessivamente sono 37 gli allevamenti controllati con 23 deferimenti all’autorità giudiziaria per criticità.

About Redazione (14509 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: