fbpx

CASERTA, FERMATO UN CITTADINO EGIZIANO IN POSSESSO DI SOSTANZE STUPEFACENTI E ARMI BIANCHE

ASCOLTA L'ARTICOLO

 

Caserta. Nel pomeriggio di venerdì scorso, 14 luglio, personale del Nucleo di Polizia Stradale della Polizia Municipale di Caserta, nell’ambito delle attività di controllo del territorio, ha condotto attività di prevenzione del crimine nella zona del centro cittadino. In una di queste occasioni, gli agenti hanno notato un uomo in Piazza Carlo di Borbone seduto su una panchina che fumava, presumibilmente cannabis. La pattuglia ha identificato l’uomo, che è risultato essere un cittadino egiziano di 25 anni, e ha accertato che stesse consumando effettivamente cannabis. Il personale della Polizia Municipale ha poi operato una perquisizione sul posto e l’uomo è risultato in possesso di oltre 4 grammi di cannabis, custoditi in due involucri di cellophane, rispettivamente di 3,678 grammi e 0,677 grammi. Inoltre, addosso al cittadino egiziano è stato rinvenuto un cacciavite di 22 centimetri e un coltello a serramanico di colore nero, con manico di 8 cm e lama di 6 cm, di cui l’uomo non è riuscito a giustificare il possesso. La sostanza stupefacente è stata sequestrata e successivamente distrutta mentre il cacciavite e il coltello, essendo armi bianche, sono state sottoposte a sequestro penale, ex art. 354 cpp. Il 25enne è stato condotto presso la Questura di Caserta per gli accertamenti di rito e per il previsto fotosegnalamento. L’uomo è risultato essere un richiedente asilo politico, senza precedenti. Pertanto, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria a piede libero per possesso di armi bianche, ex art. 4 della Legge n° 110/75.

About Redazione (16193 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: