Ultime notizie

“FA NIENTE” O “NON FA NIENTE”? LA FORMA DA USARE E’…

GRAMMATICAMENTETorna il consueto appuntamento con Gramm@ticamente.
Si dice “Fa niente o “Non fa niente“? La regola è semplice: i pronomi indefiniti – in questo caso niente– hanno valore di negazione se preposti al verbo, se invece sono posposti richiedono sempre, oggi,  un altro elemento negativo (per es. non, nessuno, ecc.)
Passiamo ad esempi pratici: frasi del tipo “Niente mi piace” “Niente voglio”, sono frasi corrette se facciamo dunque riferimento alla prima regola, e cioè che il pronome preposto al verbo non necessita di altri elementi negativi.
Se invece posponiamo il pronome al verbo, in questo caso diremo “Non mi piace niente“, “Non voglio niente“. Questo nello stile moderno, perché in passato era utilizzato il costrutto senza la doppia negazione: “L’anima semplicetta che sa nulla” scriveva il caro Dante, ma questa possibilità di trasgredire la regola era data solo agli scrittori, per conferire grazia ai loro discorsi; oggi, tuttavia, questo costrutto è ancora usato particolarmente nei dialetti settentrionali: Fa gnént, ecc. Per cui, cari lettori, atteniamoci sempre alle regole! A presto con un nuovo argomento.

Informazioni su Valentina Monte (422 Articles)
Giornalista Pubblicista iscritta all' Ordine dei Giornalisti della Campania

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: