S. SALVATORE TELESINO, PER LA MORTE DELLA PICCOLA MARIA NUOVO RIGETTO DELLA RICHIESTA DI ARRESTO PER DANIEL CIOCAN. LA CRIMINOLOGA: ”E’ NORMALE”

San Salvatore Telesino. Ricorderete tutti il caso della piccola Maria Ungureano, la bambina ritrovata senza vita nella piscina di un resort di San Salvatore Tesino? Bene,  le previsioni della criminologa Ursula Franco sono state confermate per la terza volta: la richiesta  di arresto per Daniel Ciocan è stata nuovamente rigettata dopo quella di luglio e dicembre 2016. Questa volta dal Riesame.   Nella vicenda, come è noto sono indagati   per la morte di Maria,   Daniel Ciocan e la sorella Cristina, per concorso in omicidio con il 21enne.Bocca cucita della Criminologa Ursula Franco  sull’esito del nuovo rigetto. ”Devo leggermi prima le carte poi rilascerò una eventuale intervista. Io parlo con le carte e non per sentito dire, come faccio sempre”.(Nella foto la nota criminologa Ursula Franco”

About Lorenzo Applauso (2022 Articles)
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore e fondatore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: