GIOIA SANNITICA, DA GIORNI TORMENTATO DA UN SERPENTE, LO ELIMINA INVOLONTARIAMENTE TAGLIANDO L’ERBA DEL GIARDINO

Redazione. Gioia Sannitica. Un innocuo serpente, dall’aspetto poco gradevole ma che non faceva del male a una mosca, ha finito per fare una brutta fine, vittima di un decespugliatore. I fatti. Un agricoltore e sua moglie, in un terreno alla periferia di Gioia Sannitica, da un po’ di tempo erano tormentati dalla vista quasi quotidiana di un serpente nero, poco più  di un metro, di quelli che se ne vedono un sacco da queste parti. Una volta sotto la macchina, un’altra davanti alla porta o nell’erba del giardino, dove evidentemente si nascondeva alla vista delle persone. Proprio per questo il contadino ha avuto la brillante idea di prendere e decespugliatore e tagliare il prato a zero, in modo da eliminare ogni possibile nascondiglio del rettile. Caso ha voluto che nel tagliare l’erba sono schizzate via, tagliate a metà, le due parti del serpente, rimasto vittima del filo tagliente del decespugliatore. Problema eliminato (involontariamente) nel peggiore dei modi.

About Emiddio Bianchi (3475 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

2 Comments on GIOIA SANNITICA, DA GIORNI TORMENTATO DA UN SERPENTE, LO ELIMINA INVOLONTARIAMENTE TAGLIANDO L’ERBA DEL GIARDINO

  1. Veramente un articolone, complimentissimi!

  2. Uccidere serpenti è un reato punibile ai fini della legge

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: