Ultime notizie

BABY GANG, IL MOVIMENTO PER LA PACE PRESENTE ALLA MANIFESTAZIONE STUDENTESCA CONTRO LA VIOLENZA DI SCAMPIA

SCAMPIA (Na). Questa mattina a Scampia(NA) si è svolta unì’imponente manifestazione che ha visto scendere in piazza gli studenti di tutte le scuole. La mobilitazione è nata spontaneamente dal neo movimento studentesco costituitosi all’indomani dei terribili fatti di violenza che hanno coinvolto il napoletano, messi in atto da baby gang territoriali. Nel mirino di queste baby gang criminali, giovani che mai hanno avuto a che fare con fenomeni di violenza. Dieci ragazzi accoltellati da inizio dicembre ad oggi. Minorenni presi a pugni, a calci, accoltellati da altri minorenni. Un ragazzo accoltellato alla gola, Arturo e un’altro Gaetano aggredito all’uscita della metropolitana di Chiaiano, a cui hanno dovuto asportare la milza. Proprio davanti alla metro di Chiaiano la manifestazione odierna , partendo dalla metro di Scampia Piscinola è culminata. La madre di Artuno, uno dei due giovani malcapitati, Maria Luisa Iavarone, docente di pedagogia presso l’ Università Parthenope, ha lanciato l’allarme invocando la nascita di un Movimento civico che coinvolga le madri in primo piano, chiamate nell’opera di educazione contro quello che già viene definito il nuovo fenomeno del “terrorismo urbano”, dove ogni occasione diventa buona per far scoppiare la rissa, dove la strada si trasforma in un ring dove battersi a chi è il più forte. Picchiare e farlo davanti a tutti, come in un film, prendendo esempio proprio da alcune scene di “Gomorra”. Come si diceva, il Movimento Internazionale per la Pace della Provincia di Caserta e della Regione Campania III Millennio, è stato presente alla manifestazione, sfilando con la Bandiera simbolo della Nonviolenza, rappresentato dalla Presidente, testimonial e cantautrice per la Pace Agnese Ginocchio insieme all’attivissimo e sempre giovane vice Presidente prof. Gino Ponsillo, ed il Dott. Aldo Bifulco del Progetto Pangea per la Nonviolenza di Scampia presente con alcuni soci ed i responsabili del Dipartimento di salute mentale “La Gatta Blu” con alcuni giovani del dipartimento. La testimonial per la Pace intervistata da un reporter, alla domanda: “Cosa si può fare per contrastare questo fenomeno di violenza fra i giovani?”, ha ribadito la “necessità di avviare percorsi di formazione e di educazione alla Pace e alla Nonviolenza. Per questo motivo”- ha continuato- ” come Movimento per la Pace, abbiamo voluto partecipare fortemente all’evento odierno promosso dai giovani studenti di Scampia, proprio per lanciare un segnale a tutte le realtà sociali, in primis la Scuola e la famiglia, le quali devono farsi promotrici dei valori della Pace e della Nonviolenza. Per questo”- ha incalzato nuovamente, indicando la Bandiera della Pace e della Nonviolenza che per l’occasione hanno esibito durante la manifestazione- “diventa necessario avviare percorsi di formazione alla Pace e alla Nonviolenza e formare i giovani a queste tematiche e ai valori fondanti, come anche mostrare loro validi punti di riferimento a cui ispirarsi” . Sulla stessa linea anche il Dott. Bifulco, che intervistato da un altro reporter, ha ribadito la necessità di avviare percorsi formativi con le scuole in tema di Pace e di Nonviolenza, per contrastare il fenomeno violenza sempre più in agguato tra i giovani. Il Dott. Aldo Bifulco tra le varie iniziative, porta avanti da anni a Scampia un importante Progetto educativo impegnato denominato “Progetto Pangea per la Nonviolenza”, in tema appunto della Nonviolenza. Il Movimento per la Pace III Millennio collabora e lavora fortemente con le scuole e altre realtà sociali sui temi educativi, anche attraverso la musica dai contenuti impegnati ( tra gli ultimi suoi capolavori il brano con video visualizzabile su youtube:”Gli Uomini Veri”), che è lo strumento principale di cui la cantautrice per la Pace e la Nonviolenza Agnese Ginocchio, Presidente dell’ Ente, si serve per comunicare direttamente con i giovani. A breve nascerà una sorta di gemellaggio tra il Progetto Pangea e il Movimento per la Pace di Caserta. La rete di Pace si allarga e questo è un bellissimo segnale positivo che fa ben sperare al di là degli accadimenti negativi che si ripetono quotidianamente. Oggi paghiamo gli effetti devastanti di un materialismo dominante. Più il male incalza, e più diventa necessario mobilitarsi e scendere in campo rispondendo con azioni che lo contrastino e unendo le forze di tutte quelle realtà positive deputate alla formazione all’ educazione dei valori fondanti.

 

 

Informazioni su Lorenzo Applauso ()
Iscritto all'ordine nazionale dei giornalisti, già direttore della testata giornalistica italianews24.net e attualmente alla direzione di Casertasera.it. Collaboratore di numerose testate nazionali e locali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: