Ultime notizie

“SAI SALVARE UNA VITA? A GALLO MATESE CI HANNO PROVATO ATTRAVERSO UN IMPORTANTE PROGETTO

GALLO MATESE: Si è svolto a Gallo Matese il Progetto “Sai salvare una vita?” che ha la finalità di educare tutti gli abitanti, iniziando dai piccoli alunni della scuola, ad intervenire in modo corretto e veloce nel caso di arresto cardiaco. Come ricorda il promotore dell’iniziativa il dottor Domenico Tartaglia: “ Fondamentale è la tempestività nell’avvertire i mezzi di soccorso e la capacità di effettuare le manovre RCP (Rianimazione Cardiopolmonare), in attesa del 118; pochi attimi possono fare la differenza, tra la vita e la morte, tra un’esistenza normale ed una segnata dalla sofferenza. La RCP consente di prolungare il tempo utile ai soccorritori per arrivare e prestare le cure necessarie, senza danni per il paziente. Altro importante dato dimostra come nell’80% dei casi un ACC (Arresto Cardiocircolatorio) avviene entro le pareti domestiche e vede come testimoni, spesso impreparati ed impotenti, i ragazzi e le donne. Obiettivo del progetto è realizzare un’opera di formazione all’emergenza attraverso tre

percorsi:

  1. Diffondere nelle scuole, in modo semplice ma efficace, la tecnica della RCP utilizzando il MINI ANNE, creando nei giovani una coscienza sociale, tale da far superare timori, insicurezza e indifferenza;
  2. Istituire dei corsi indirizzati alle donne che per sensibilità e per natura svolgono all’interno del nucleo familiare l’importante ed insostituibile ruolo di “cura” e assistenza dai più piccoli ai più anziani;
  3. Formare i familiari del cardiopatico dando tutte le nozioni e le conoscenze necessarie per far loro acquisire sicurezza e tranquillità nella gestione di un eventuale momento critico.

L’intento è quello di innescare una vera e propria reazione a catena, ogni formato dovrà sentire il dovere di trasmettere le proprie conoscenze ad altri: familiari ed amici”.Il progetto è stato rivolto agli studenti della scuola dell’obbligo di Gallo Matese, grazie all’impegno dell’assessore, Infermiere specialista in area critica, dottor Domenico Tartaglia, formatore regionale e istruttore per Italian Resuscitation Council, dell’amministrazione di Gallo Matese retta dalla Professoressa Antonella Delli Carpini, in collaborazione con la Centrale Operativa del 118 di Caserta diretta dal Dottor Roberto Mannella, del Centro di Formazione Irc For Molise del Dottor Leonardo de Padova, la Misericordia di Caivano. Ad accogliere gli intervenuti il Dirigente scolastico del Circolo didattico il Dottor Vincenzo Italiano e le insegnanti del plesso. Presenti per la Regione l’On. Gennaro Oliviero e per la Provincia di Caserta l’assessore Mauro di Stefano in rappresentanza del presidente il dottor Giorgio Magliocca, e il vice sindaco di Ailano Pina di Fiore.  Tantissime le mamme e le insegnanti intervenute che hanno partecipato attivamente alle manovre di rianimazione. Accattivante ed emozionante il momento della simulazione dell’arresto e l’arrivo sul posto dell’ambulanza del 118. La possibilità di poter visionale l’ambulanza da parte degli studenti; la curiosità di chiedere e informarsi con domande sui vari dispositivi di soccorso posti nel mezzo.Infine hanno realizzato in tre piccoli gruppi sotto l’attenta guida degli istruttori del centro di formazione Irc Comunità (Antonio Funiciello, Nunzia Santagata, Guido Pennacchietti e Giuseppe D’Onofrio) le manovre di primo soccorso, risultando premiati i primi di ogni gruppo, Domenico Rocchio, Antonio Luigi Tartaglia e Federico Mozzone con un Mini Anne Kit, per tutti comunque un attestato di baby-soccorritore Bls a firma del direttore della Centrale operativa 118 di Caserta dottor Roberto Mannella.

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: