Ultime notizie

IL ROTARY CLUB ALTO CASERTANO DI PIEDIMONTE MATESE HA DATO VITA AL CLUB INTERACT

PIEDIMONTE MATESE. La data del 21 APRILE 2018 rimarrà impressa nelle cronache del Rotary Club Alto Casertano Piedimonte Matese che, per la prima volta negli oltre 20 anni di attività, ha dato vita alla nascita del club INTERACT Alto Casertano Piedimonte Matese, la sede è presso il Liceo “G. Galilei” della Città, la cui dirigente   B. De Girolamo, rotariana anche lei, ha condiviso il progetto immediatamente con un importante contributo di idee e grande disponibilità. Il nostro attuale Presidente dott. GUGLIEMO VENDITTI, sin dall’inizio della sua presidenza, aveva palesato l’intenzione di costituire questo Club e ne aveva fatto uno degli obiettivi del suo anno sociale. Il risultato, pienamente raggiunto, vede nominate in qualità di tutor la dott.ssa Loredana Cerrone e l’arch. Vivienne Merola e per l’istituzione scolastica la Prof.ssa Anna De Iovanna docente presso il Liceo Scientifico Galileo Galilei di Piedimonte Matese.La strutturazione del Rotary International prevede una suddivisione in tre livelli che rappresentano ognuno una fascia di età dei partecipanti alla vita della Associazione, ecco quindi l’INTERACT dai 12 ai 18 anni, poi il ROTARACT dai 18 ai 30 anni e per ultimo il ROTARY da 30 anni in su.

Appunto Sabato 21 aprile presso l’Istituto Galileo Galilei di Piedimonte Matese alle ore 9:30, nell’ambito della manifestazione per la premiazione dei partecipanti al Concorso biennale Immagini, Parole e Musica per un DONO, patrocinato dal ROTARY e dall’AIDO, alla presenza del Governatore eletto per l’anno rotariano 2018-2019, Ing Salvatore Iovieno, hanno preso parte gli studenti che rappresentano il costituendo Club Interact Alto Casertano Piedimonte Matese. La motivazione alla base della volontà dei ragazzi di aderire al progetto INTERACT è nata proprio nell’ambito di alcuni incontri tenutisi a Scuola per la sensibilizzazione al Concorso sopra citato. In questi incontri il Presidente Venditti ha illustrato i progetti che il rotary nel mondo ha sviluppato dalla alfabetizzazione delle popolazioni dei villaggi africani, alla realizzazione di progetti per fornire di acqua queste comunità, al più grande progetto mondiale per la eradicazione della Poliomelite con l’acquisto di milioni di dosi di vaccino che centinaia di volontari rotariani hanno somministrato ai bambini tra le popolazioni di paesi distanti tra di loro milioni di chilometri ed oggi possiamo dire che solo due paesi (l’Afhanistan e il Pakistan sono ancora interessati dal virus). Oltre chiaramente ai progetti che i Club Interact già esistenti hanno realizzato in Italia e nel Mondo   L’INTERACT club è un’associazione di club di servizio istituita dal Rotary International per i giovani di età compresa tra i 12 e i 18 anni. Questa realtà, finalizzata ad offrire ai giovanissimi una palestra verso la leadership e la vocazione al servizio, è già presente in 159 Paesi del Mondo dove operano 20.372 Interact per un totale di 468.556 affiliati.

Sebbene ogni club Interact sia sponsorizzato da un Rotary club padrino che fornisce aiuto, consulenza e supervisione, i club interact si gestiscono da soli e devono essere finanziariamente autosufficienti. Ogni anno i club Interact devono portare a termine almeno due progetti di servizio, uno dei quali deve avere come obiettivo la diffusione della comprensione e della buona volontà nel mondo. Attraverso questi progetti gli Interactiani sviluppano una rete di amicizie con i club locali e con quelli di altri Paesi.L’attestato di costituzione è stato inviato da Zurigo al Presidente del Club padrino Guglielmo Venditti  ed al Governatore del Distretto 2100 per l’A.R. 2017-2018 Luciano Lucania, che in una manifestazione  che si svolgerà il 1° Giugno 2018 alle ore 9,20 al Liceo Galileo Galilei di Piedimonte Matese consegnerà alla nutrita pattuglia di primi fondatori del Club Interact con in testa il primo Presidente eletto, della storia del Club Interact Alto Casertano di Piedimonte Matese, Pierluigi Lombardi, insieme alla squadra scelta che lo affiancherà: Segretario Vincenzo Santangelo, Segretario esecutivo Marilinda Laurenza, Prefetto Maria Antonietta Pece, Tesoriere Lucia Landino, Responsabile Web Mariaelena Ciccarelli.  Il club padrino, Rotary Alto Casertano Piedimonte Matese, presieduto da Guglielmo Venditti consegnerà i simboli di un Club Rotary, il labaro, la campana, il martelletto, il collare, alla presenza di Autorità rotariane ed interactiane.

Il successo di un Interact club comincia con il supporto del Rotary club padrino. I soci del Rotary appoggiano l’Interact club come sponsor, guide e mentori, lavorano mano nella mano con gli Interactiani per offrire servizio alle scuole e comunità del posto. I soci del Rotary possono mantenere stretti contatti tra Interact e Rotary, offrendo ai club Interact nuove opportunità e offrendo un ambiente sicuro per tutti i giovani partecipanti ai programmi.

Per circa 60 anni Interact ha sviluppato giovani leader all’azione per creare un mondo migliore Un importante appuntamento potrebbe essere la Settimana Mondiale Interact dal 31 Ottobre al 6 Novembre prossimo.

Con questo obiettivo raggiunto dal nostro Club si concretizza una delle cinque vie di azione rotariane, quella mirata all’Azione a favore dei Giovani che mira a contribuire alla preparazione delle Nuove Generazioni (0 > 30 anni) a migliorare le proprie capacità per un futuro migliore, loro e della Comunità locale e mondiale. Si articola su:

  • Salute = PolioPlus, Igiene, Educazione Infantile, Handicap, Prevenzioni (Antidroga, Alcol, AIDS), Povertà e Fame
  • Valori Umani = Promozione dei Valori Umani Universali, Comportamenti corretti verso Famiglia e Comunità, Formazione del Carattere, Soluzione dei Conflitti, Diritti dell’Infanzia e Sostegno alle Famiglie
  • Formazione = Alfabetizzazione, Borse di Studio, Scambio Giovani e Gruppi di Studio, Formazione Professionale ed Ecologica, Sensibilizzazione della Comunità ai problemi dei Giovani
  • Sviluppo Personale = Uso Positivo del Tempo Libero, Consulenza e Assistenza allo Sviluppo, RYLA e RYLA Junior, Rotaract, Interact.

Se l’entusiasmo e l’interesse mostrato dai nuovi interactiani è il preludio allo spirito che animerà l’impegno futuro di servizio, allora sarà una bella avventura che insieme vivremo uniti da quel collante che si chiama amicizia rotariana.

 

 

 

 

Informazioni su Redazione ()
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: