SAN SALVATORE TELESINO, SARA’ RIESUMATA LA SALMA DI MARIA UNGUREANU, DISPOSTE NUOVE INDAGINI

Redazione. San Salvatore Telesino. A quasi tre anni dalla tragica morte della piccola Maria Ungureanu, la bambina rumena trovata cadavere in una piscina di San Salvatore Telesino, la sua salma sara’ riesumata per essere sottoposta ad un nuovo riscontro autoptico. Lo ha deciso il giudice per le indagini preliminari, Giuliana Giuliano, fissando per martedì prossimo l’udienza, nel corso della quale sara’ affidato l’incarico ai periti. Sono ancora tanti gli interrogativi che rimangono sulla morte di Maria, con i fratelli Ciocan, Cristina e Daniel, per i quali è stata archiviata l’accusa di omicidio a carico della donna, ma non ancora del fratello. Gli accertamenti scientifici saranno eseguiti con nuove tecniche e riguarderanno, in particolare, un bottone del pantalone della vittima, il jeans indossato da Daniel il 19 giugno del 2016, data della morte di Maria, un pantaloncino da bimba e una maglietta sequestrati nell’abitazione della bambina.

 

 

About Emiddio Bianchi (3864 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: