PIEDIMONTE MATESE, OSPEDALE VECCHIO, VECCHI E NUOVI PROBLEMI

Redazione. Piedimonte Matese. Quasi quattro anni fa il Comune di Piedimonte Matese restitui’ all’azienda sanitaria di Caserta l’edificio dell’ospedale vecchio situato in via Angelo Angelo Scorciarini Coppola. Lo scopo era quello di convogliare nell’ex ospedale di Piedimonte tutte le attività ambulatoriali che erano ubicate nel Palazzo dell’ex INAM, nei pressi della stazione ferroviaria, con uno sfratto ormai esecutivo sul collo che non può essere procrastinato oltre il mese di settembre di quest’anno. A dire il vero si e’ parlato anche di trasferire nello stesso palazzo il Servizio del SERT, ma la cosa pare che non sia stata presa tanto bene dagli abitanti del posto. I lavori per la ristrutturazione dell’ex ospedale sono anche cominciati, ma siccome che anche da queste parti le cose che partono tardano sempre ad arrivare a termine, l’ospedale sta ritornando a come era prima che si mettesse mano al portafoglio, con evidenti segni nelle pareti ed anche nelle finestre, ormai soggette al vandalismo e all’incuria. Come se non bastasse sono stati erogati altri fondi, per un ammontare di oltre 100mila euro che si sono volatilizzati come neve al sole, proprio come le precedenti migliaia di euro. Il vecchio ospedale, tornato ormai quasi di vecchio come prima, aspetta sempre che qualcuno si ricordi di lui, anche perché settembre si avvicina e questa volta sembra proprio che suppellettili e personale dell’ex INAM verranno, definitivamente, buttati fuori la porta.

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3543 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: