GIOIA SANNITICA, IN TANTI AL SANTUARIO DI SAN LIBERATO, IL MALTEMPO NON FERMA LA SECOLARE TRADIZIONE DEL PELLEGRINAGGIO

Redazione. Gioia Sannitica. Complice il maltempo, il tradizionale pellegrinaggio che si rinnova annualnente al santuario di San Liberato di Calvisi ha inevitabilmente sconsigliato diversi pellegrini a percorrere a piedi il tragitto dai loro paesi. Ma, nonostante la pioggia, la secolare visita a San Liberato non poteva mancare per chi all”alba era già nella frazione collinare di Gioia Sannitica, per prendere parte ai riti religiosi e a visitare il sepolcro nella Chiesa di Calvisi dove da alcuni giorni è stato trasferito il corpo del frate Umile, nato a poche decine di metri di distanza e in causa col suo processo di canonizzazione.Una preghiera e poi il ritorno a casa per chi vede la festa dall’esclusivo lato religioso, mentre  per gli altri la festa civile proseguirà fino a domani.

 

 

About Emiddio Bianchi (2806 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: