MONDRAGONE, UNA FIACCOLATA PER FERDINANDO, UCCISO IL 4 SETTEMBRE SCORSO IN PIENO CENTRO

Mondragone. Fiaccolata spontanea in memoria del giovane Ferdinando Longobardi. Gli abitanti del rione S. Nicola, gli amici e i conoscenti sono scesi in strada proprio nell’ora dell’efferato assassinio. Dal primo momento si sono avute reazioni di sdegno e condanna del cruento atto di violenza. Longobardi aveva pagato il suo conto con la giustizia essendo incappato, negli anni precedenti, nel giro della droga. In seguito all’omicidio si sono sentite anche voci autorevoli di condanna tese anche ad una risposta civica della popolazione. La morte del giovane Longobardi ha lasciato tramortita la cittadinanza svegliando forse dall’assuefazione e dalla falsa rappresentazione del complesso mondo del disagio sociale. A Mondragone esiste una sub cultura della morte da parte di cani sciolti, parte integrante di una generazione che vive il mito della violenza come categoria di vita. I cittadini hanno risposto immediatamente ribadendo la volontà del rifiuto della prevaricazione.

About Redazione (9690 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: