TRANCIO DI BACCALA’ NORVEGESE SU VELLUTATA DI CECI E ROSMARINO

Parte “Io mangio cosi” una nuova rubrica di cucina che vi terrà compagnia, con lo chef Raffaele Romano che gestisce il noto ristorante “Boccon divino” di Dragoni, nell’alto casertano. Un modo per sognare a tavola, per far felice il palato ma anche l’occasione per una simpatica raccolta di ricette inediti elaborate secondo lo chef. Buona appetito.

Raffaele Romano| Pochissimi e poveri ingredienti della tradizione contadina per un piatto sempre attuale. Rivisto e ripresentato in chiave moderna, mantiene intatta la sua centenaria bontà.

 Per la vellutata: Per preparare la vellutata di ceci cominciate lasciando reidratare i ceci in una ciotola con abbondante acqua: almeno 8-12 ore affinché assorbano sufficiente acqua e cuociano più in fretta Trascorso il tempo scolateli, sciacquateli e versateli in una pentola capiente, poi coprite con abbondante acqua fredda.  Tagliate a pezzi grossolani le carote, la cipolla e la patata e aggiungeteli ai ceci. Una volta cotti i ceci, prelevate un po’ dell’acqua di cottura se fosse eccedente, e frullate, unendo a filo, olio extra vergine aromatizzato al rosmarino, preparato precedentemente, fino ad ottenere una crema che potrete eventualmente diluire con l’acqua tenuta da parte se dovesse risultare troppo densa. Passate il composto al setaccio per renderlo vellutato.

 Per il baccalà: Infarinate accuratamente i pezzi di baccalà da entrambi i lati.  Poi mondate la cipolla e tagliatela a fettine e tritate finemente. Fatele imbiondire e aggiungete il baccalà, fate rosolare dolcemente su tutti i lati. Aggiungete vino bianco, brodo vegetale e coprite. Fate cuocere per 15/20 minuti.

 Presentazione: Riscaldate la vellutata di ceci. Prendete un piatto da portata fondo, versate un mestolo di crema di ceci sul fondo. Adagiate il trancio di baccalà sopra, decorate con rosmarino, pepe nero e olio extra vergine . Potete spolverare con granella di castagne o noci per renderlo stagionale.

 Per la vellutata:  Ceci secchi 350 g, Carote 2, Patate 1 media, Rosmarino q.b., Olio extravergine d’oliva q.b., Sale fino q.b., Pepe nero q.b.

 Per l’olio aromatizzato: Olio extravergine 100 ml Rosmarino  Aglio

 Per il baccalà: Baccalà dissalato 800 g, Patate 700 g, Olive nere 200 g, Brodo vegetale 350 g, Farina 00 100 g, Cipolle dorate 1, Olio extravergine d’oliva 5 cucchiai ,Alloro 3 foglie, Sale fino q.b., Pepe nero q.b.

 

 

 

About Redazione (8896 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: