MATESE, A FUOCO I BOSCHI DI CUSANO MUTRI, IL FORTE VENTO ALIMENTA LE FIAMME INNESCATE DAI PIROMANI

Redazione. Cusano Mutri. Molto probabilmente sono state le mani dei piromani, a gennaio sarebbe altrimenti incomprensibile, ad innescare i diversi roghi che stanno divampando lungo il versante sannita del Matese, nei boschi sopra Cusano Mutri. È auspicabile che in mattinata i vigili del fuoco possano riprendere la loro attività, ostacolata non poco dal forte vento che ha contribuito notevolmente a far estendere le fiamme. Gli incendi si sono sviluppati sulla montagna che sovrasta la frazione di Civitella Licinio, ma anche il Taburno è stato interessato dal fuoco, nel versante che guarda al beneventano. Il compito dei pompieri sarà particolarmente difficoltoso, anche per evitare che le fiamme investano altre zone della montagna perché, oltre al vento che spira ancora impetuoso, la zona matesina è molto impervia e l’accesso agli uomini di soccorso è problematico.

 

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3318 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: