PIEDIMONTE MATESE, LAVORI IN CORSO UN PO’ DAPPERTUTTO, MA LA STRADA CHE PASSA PER SEPICCIANO È UNO SCHIFO

dav

Redazione. Piedimonte Matese. È un cantiere la città di Piedimonte. Lavori in corso un po” dappertutto che dimostrano (almeno sulla carta) la buona volontà  di chi ha la responsabilità di renderla migliore. Ma non sono tutte rose e fiori e ce ne rendiamo conto nel vedere la strada provinciale che passa per il borgo di Sepicciano, ridotta ad un vero e proprio colabrodo, evidenziata da una foto inequivocabile che ci è stata inviata da un lettore, insieme a una nota polemica che non ammette discussioni: “Gentile direttore, sono un residente di Sepicciano. Giro come tutti per Piedimonte e noto con piacere che in questi giorni mi sembra un cantiere, manco fossimo in clima elettorale:  lungo la strada per Alife, al vecchio macello, dove ho rivisto un uomo al lavoro, in via Matese, dove alcuni vigili hanno avuto la bella idea di posizionare degli specchi ai tanti incroci…. Ma diamine, che ci vuole, fra tante cose buone, a non capire che la strada che passa per Sepicciano è un colabrodo, con il rischio concreto di incidenti proprio davanti al bar del borgo, dove due macchine a stento ci passano? Il tutto, aggravato dal fatto che per evitare i fossi, le auto rischiano di investire i pedoni, costretti ad attraversare senza che qualcuno pensi a tracciare delle strisce pedonali. Purtroppo noi del borgo possiamo solo scrivere a qualcuno che ci dia visibilità, perché a piazza Roma ci siamo rivolti più volte a chi di dovere, ma, come si vede benissimo, fanno tutti orecchie da mercante. La saluto”.

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3398 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

2 Comments on PIEDIMONTE MATESE, LAVORI IN CORSO UN PO’ DAPPERTUTTO, MA LA STRADA CHE PASSA PER SEPICCIANO È UNO SCHIFO

  1. Piedimonte un cantiere?
    Ma se il Comune non spende 100 euro per tappare quei buchi sul marciapiede prospiciente la scuola elementare di piazza Carmine. E stiamo parlando della sicurezza dei bambini.

  2. CHI SA E NON POCO // 30 Gennaio 2020 a 23:08 // Rispondi

    E poi Egregio Direttore, le facciamo sapere affinchè la gente sappia che gli Operatori Sanitari dell’Ospedale a tutt’oggi ancora non sono dotati di mascherine protettive per il Coronavirus che avanza e non poco. Già mi ero dimenticato che quanto detto viene fuori solo quando ci scappa il morto. Grazie ancora per quanto vorrà pubblicare.
    Agli pseudo politici ricorso che siamo alle porte delle Regionali: Perfidi, Perversi e Incoscienti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: