GIOVANE CASERTANO ADDESTRAVA CANI DA COMBATTIMENTO, DENUNCIATO PER MALTRATTAMENTI

Redazione. Agro Aversano. Aveva messo in cantiere un vero e proprio canile lager dove addestrava diversi pitbull al combattimento. L’autore di una serie  inaudita di maltrattamenti nei confronti degli animali, denunciato per maltrattamenti, è un ventenne dell’agro aversano, peraltro già noto per altri tipi di reati alle forze dell’ordine, nonostante la giovane età. I cani, tenuti in uno stato pietoso proprio per risultare maggiormente aggressivi, erano destinati al combattimento con i loro simili che portavano spesso alla morte del rivale. Scommettitori senza scrupoli puntavano anche grosse cifre sulla loro sopravvivenza nel corso dei combattimenti. I cani, rinvenuti in un locale dove venivano fatti anche accoppiare per alimentare il mercato illegale, erano tutti legati con catene e impossibilitati a muoversi. Su una femmina di circa quattro anni gli agenti di Polizia hanno rinvenuto cicatrici riconducibili ad alcuni anni di distanza, ferite inferte nel corso dei combattimenti.

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3157 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: