BOCCA DELLA SELVA, LA PRO LOCO PER VALORIZZARE UN TERRITORIO INVIDIATO DALL’INTERA REGIONE

Chiara Riccio| Bocca della Selva. Bocca della Selva sta riacquisendo dignità e vivibilità grazie anche alla passione di un gruppo di persone che con impegno e dedizione stanno portando avanti progetti di valorizzazione del territorio.  Una Pro Loco che vanta oltre 80 iscritti che esiste ed è attiva in un percorso di tutela del paesaggio, di potenziale sinergia con le associazioni, di stretta collaborazione con le forze dell’ordine  che ne garantiscano la  sicurezza e le istituzioni che rendano possibile la riacquisizione dei servizi essenziali.Di questo ci ha parlato Andrea D’Angerio che, pur vivendo a Roma, ha sposato insieme ai suoi amici questa missione.Missione che non ha tardato a regalare loro le prime grandi soddisfazioni:  già nel mese di agosto, grazie alla collaborazione col presidente della Comunità Montana zona Matese Imperadore, è stata data esecutività a molteplici interventi di riqualificazione di Bocca della Selva ( sono state ripristinate le tabelle di informazione turistica, sulla zona ex impianti scioviari è stata effettuata pulizia da sterpaglie,  sono stati creati 4 punti di fuoco e 3 punti ristoro, sono stati installati nell’area parcheggio i contenitori per la raccolta dei rifiuti.)Non meno importanti le richieste già effettuate e che hanno avuto un positivo esito: si è ottenuto un presidio sanitario di unità di rianimazione dell’ASL di Caserta per il 15 agosto e un presidio da parte dell’Arma dei Carabinieri di Cusano Mutri (BN) e Piedimonte Matese (CE)  durante la settimana di ferragosto.

Le richieste in atto sono ancora tante, i progetti validi e numerosi.  Si può fare, insieme: lo ha dimostrato la vasta adesione di volontari che si è registrata durante la Giornata Ecologica organizzata, che ha reso possibile la liberazione dei boschi da innumerevoli rifiuti ingombranti, frutto di atti vandalici e incivili di chi purtroppo non ha a cuore il benessere dell’ambiente che lo circonda.

Un impegno encomiabile, quello di queste volenterose persone: una “scommessa”, come la definisce Andrea, che ha come obiettivo quello di poter far vivere a suo figlio le stesse emozioni e sensazioni che durante la sua infanzia solo questi posti gli hanno regalato.

About Redazione (9871 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: