PIEDIMONTE MATESE, DISAGI AL CIMITERO, UNA ANZIANA LETTRICE CI SCRIVE

Redazione. Piedimonte Matese. “Ho una certa età e purtroppo, di questi tempi, ogni volta che mi reco al cimitero per portare un fiore ai miei cari trovo sempre qualcosa che non va”. Ci racconta le sue difficoltà una signora di Piedimonte in una accorata osservazione: “Pochi giorni fa sono incappata in un’altra disavventura perché non sono riuscita a trovare una fontana efficiente da cui poter prendere un po’ d’acqua. Posso capire che magari era successo qualcosa sulla condotta ma la cosa più grave è un’altra perché avendo una certa età ho la necessità di andare in bagno abbastanza di frequente. La toilette però era chiusa con delle tavole di legno che non consentivano di entrare per cui sono stata costretta a farmi riaccompagnare a casa da mio figlio”. Piccoli ma grandi disagi, forse occasionali, che si spera si siano verificati in maniera occasionale.

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3487 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

2 Comments on PIEDIMONTE MATESE, DISAGI AL CIMITERO, UNA ANZIANA LETTRICE CI SCRIVE

  1. Lucia Romagnini // 28 Ottobre 2020 a 9:57 // Rispondi

    Nel pomeriggio di domenica, intorno alle 16.30, non c’era acqua. E non è la prima volta purtroppo!

  2. Non è possibile che siano tornati indietro di tremila anni, l’imperatore vespasiano all’epoca aveva dato ordine di fare i bagni pubblici per strada. E in un cimitero niente. Spendiamo una parola di lota a questi nostri grandi mministratori grazie

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: