I BOTTI DI CAPODANNO LASCIANO IL SEGNO: TRE PERSONE FERITE, UNA GRAVISSIMA A CASERTA. ANCHE AVERSA E NAPOLI CONTA LE SUE VITTIME

CASERTA/NAPOLI. Numerosi feriti dai botti di capodanno. Inutile ogni ordinanza ed appelli, nessun forma di rispetto per i tanti persone decedute ed altre che ogni giorno ci lasciano . Alcuni ricorderanno capodanno per tutta vita.

A Caserta, nella frazione Tuoro, l’episodio più grave. In via Nicola Abbagnano, nel piazzale del Parco Primavera, sono state esplose diverse bombe artigianali che hanno coinvolto tre ragazzi di 17, 21 e 25 anni, tutti dello stesso nucleo familiare. Il 21enne ha avuto la peggio: si trova ora ricoverato all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta a causa delle ustioni riportate. Le bombe artigianali, di probabile origine illegale, sono deflagrate nel piazzale del parco causando anche notevoli danni alle abitazioni limitrofe, facendone esplodere i vetri, nonché a ben sette automobili parcheggiate nello stesso piazzale del Parco Primavera. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Caserta stanno indagando sulla vicenda per fare chiarezza sul tutto. Si tratta di capire infatti se i tre ragazzi coinvolti, tutti parenti tra loro, abbiano fatto esplodere gli ordigni artigianali oppure si trovassero solo nel piazzale del parco. Gli altri due feriti, come detto, sono persone rimaste coinvolte dall’esplosione di fuoco d’artificio nell’agro aversano, ma le loro condizioni non sono considerate preoccupanti.

Nella notte anche a Napoli non potevano  mancare alter vittime. Otto i ferimenti nell’area partenopea, cinque  si sono verificati nel capoluogo e tre in provincia. Al Cardarelli è stato ricoverato un extracomunitario privo di documenti di identificazione che rischia di perdere una mano.Nell’ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli è giunto invece un sedicenne rimasto ferito in modo grave a Solofra (Avellino) mentre stava facendo esplodere botti sul balcone di casa: rischia gravi conseguenze alla mano destra e all’occhio destro.

Nello stesso ospedale, specializzato in chirurgia degli arti superiori, è ricoverato anche un 57enne napoletano che ha riportato lo spappolamento di una mano.(FOTO DI REPERTORIO)

About Redazione (9512 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: