FC MATESE, LA LENTA RIPRESA DOPO IL CORONAVIRUS, ANCORA TROPPI I POSITIVI, ALTRE DUE PARTITE RINVIATE

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Altre due partite rinviate, dopo quelle con Vastogirardi e Porto Sant’Elpidio. Il Matese se ne starà a guardare almeno per i prossimi due turni di campionato con Recanatese e Giulianova perché i positivi al Covid sono troppi, ben oltre il numero dei tre previsti dal protocollo per il torneo di serie D. Intanto, per quelli che sono risultati negativi all’ultimo tampone dopo il periodo di quarantena, c’è stato il richiamo alle armi da parte di Urbano, scampato al contagio nonostante sia una delle persone più vicine ai propri calciatori. Al Ferrante, in un clima particolare, sono ripresi gli allenamenti di una quindicina di calciatori, under compresi, molti di meno dei soliti, con le dovute misure di sicurezza e con un membro dello staff tecnico bardato come gli infermieri in tenuta anticontagio. In molti si chiedono se ha un senso continuare a giocare in un clima del genere, con la Lega che si barcamena tra partite che non si sa, se e quando potranno essere recuperate e quali saranno le prossime squadre che chiederanno il rinvio della proprie partite per i continui focolai. Per quanto riguarda le condizioni di coloro che fanno i conti col covid, calciatori e staff tecnico, sono quasi del tutto asintomatici e isolati nei loro appartamenti. La speranza è che al più presto possano ritornare sul terreno di gioco, anche perché una ripresa del campionato con l’attuale organico, ridotto nel numero e con dei pezzi grossi positivi, rischierebbe di compromettere quanto di buono si era visto nelle ultime partite.

 

 

 

 

About Emiddio Bianchi (3469 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: