COMUNITA’ MONTANA DEL MATESE, NUOVO CONTRATTO PER I BAIF

 MATESE – Ha la data di ieri, 18 febbraio 2020, il contratto collettivo decentrato integrativo del personale dipendente della Comunità Montana zona Matese per l’annualità 2021. Dopo l’ampia ed articolata discussione che si è avuta lo scorso 21 gennaio è stato trovato l’accordo su un’ipotesi di contratto collettivo decentrato integrativo per l’annualità economica del 2020. Tale accordo disciplina la ripartizione del fondo delle risorse decentrate destinate all’incentivazione delle politiche di sviluppo delle risorse umane e della produttività tra il personale del comparto Forestale che ha prestato servizio nell’anno 2020. Le parti hanno stabilito che l’importo delle risorse computate nel predetto fondo saranno integrate.

Questi i lavori in programma: gabbionate metalliche; vimanate in legno e opere di contenimento con elementi lignei; lastricato in pietra locale; palizzata di contenimento in legno; muretti a secco in pietrame; facchinaggio (spostamento di pesi superiori a 30kg); fissaggio di pali a oltre 30 cm in zona rocciosa e di natura calcarea; uso continuo di motosega e decespugliatore (oltre le 4 ore giornaliere); interventi prestati per far fronte ad emergenze derivanti da calamità naturali.“In appena un anno mezzo sono state recuperate 12 mensilità arretrate. Anche questo ha fatto in modo che diventasse forte la coesione tra l’Ente montano e i collaboratori. Continueremo a premiare la meritocrazia”. Ha dichiarato il presidente Francesco Imperadore.

About Redazione (10039 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: