DETENZIONE E SPACCIO DI DROGA AVVALENDOSI DI MINORE, NOVE NEI GUAI FRA ALIFE, VAIRANO E CRISPANO DI NAPOLI

Riccione 08/03/2012 – Servizio congiunto Carabinieri Radiomobile Rimini e Riccione con utilizzo di etilometri e autovelox. © Manuel Migliorini / Adriapress.

Alife. Nella mattinata di ieri, 20 luglio 2021, in Alife (CE) e Crispano (NA), nonché presso le Case Circondariali di Frosinone e Ariano Irpino  (AV), militari del Comando  Compagnia  Carabinieri  di Capua (CE), coadiuvati dai carabinieri del Comando Provinciale di Caserta, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura coercitiva emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere- Ufficio G.I.P., su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di 9 indagati, ritenuti responsabili di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, con l’aggravante di essersi avvalsi di un minore degli anni 14 per commettere il reato.Il provvedimento restrittivo costituisce l’epilogo di una complessa indagine condotta dai militari del Comando Stazione Carabinieri di Vairano Scalo (CE), avente ad oggetto la vendita al dettaglio di sostanze stupefacenti di diverso tipo, c.d. droghe pesanti e leggere.Le investigazioni, iniziate nel febbraio 2018 e concluse nel mese di aprile 2020, sono state esperite mediante servizi di osservazione, controllo, pedinamento e da una costante attività d’intercettazioni telefoniche delle utenze in uso ai soggetti indagati.L’ indagine costituisce la prosecuzione di un’altra attività d’indagine, riguardante i membri di una famiglia   e che aveva portato all’adozione di misure cautelari custodiali in carcere. Dagli approfondimenti investigativi si aveva conferma che numerosi  assuntori  di  sostanze stupefacenti del tipo cocaina e crack, provenienti dai comuni di Alife, Piedimonte Matese, Vairano Patenora, Alvignano e Castello del Matese si rivolgevano a costoro per l’acquisto della sostanza. Tale piazza di spaccio era operativa sicuramente a partire dal mese di novembre 2018 e dalle  dichiarazioni testimoniali rese  da alcuni clienti/acquirenti risulterebbe in essere almeno fino al mese di gennaio 2020.

 

About Redazione (10220 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: