RIARDO E ROCCAROMANA IN FESTA, PER I CENTO ANNI DI NONNA MARIA CARMINA

Alessandro Bonafiglia|Riardo/Roccaromana. Festa nel  piccolo comune di Riardo per la  signora Maria Carmina Melillo (al centro della foto con il bastone) che lo scorso sabato 17 luglio ha compiuto 100 anni. Originaria di Roccaromana e seconda di due sorelle, è nata da Agata e Salvatore Melillo. Vedova del signor Armando Barattiero dal 1989, ha studiato presso una scuola di taglio a Santa Maria Capua Vetere e ha svolto il lavoro di sarta per tutta la sua vita. Ha 3 figli, Antonio, Salvatore e Teresa, 6 nipoti e tanti pronipoti. In occasione di questo suo grande traguardo, presso la struttura ricettiva riardese Il Casale, è stata celebrata una Santa Messa presieduta dal parroco di Riardo, Don Alfonso De Cristofaro (a sinistra nella foto). Per questo evento importante, erano presenti anche l’amministrazione comunale di Riardo, chiaramente con il primo cittadino Fusco (a sinistra nella foto) e tanti parenti, amici e conoscenti della signora Melillo che da pochi giorni  è considerata la più longeva del   territorio. Tra i tanti parenti presenti, c’era anche la sorella Carmela (affianco a lei nella foto) e anche un rappresentante del comune di Roccaromana guidato dal sindaco Pelosi (a destra nella foto), suo paese di origine. Toccanti le parole del parroco e del sindaco, attraverso le quali hanno voluto rivolgere  i loro più sinceri auguri alla centenaria. Al termine della celebrazione, le è stata consegnata anche una targa ricordo dall’amministrazione comunale di Riardo che     ha anche pubblicato un post sulla propria pagina Facebook per rivolgere pubblicamente gli auguri alla donna che ha vissuto anche il brutto periodo del secondo conflitto mondiale così come tanti altri italiani

“E’ un grande onore per me-ha detto il Sindaco –  porgere a nome personale e di tutta l’Amministrazione comunale, un reverente omaggio di augurio a nonna Maria Carmina, nel giorno in cui raggiunge il traguardo dei cento anni. La nostra Concittadina, originaria della vicina Roccaromana, ha improntato la sua esistenza a sani principi e valori della vita.  Ha provveduto alle esigenze della famiglia con umiltà, onestà intellettuale, impegno e disponibilità. Maria Carmina, soprattutto nel periodo precedente e successivo alla seconda grande guerra,  ha  lottato con le unghie e con i denti per superare le avversità della vita; non sono mancati i momenti di gioia e, purtroppo, anche di dolore; le fatiche ed i sacrifici.  Per queste ragioni, alla festeggiata di oggi, che ha varcato la soglia dei cento anni e che rappresenta per noi e le future generazioni un fulgido esempio di bontà, di sacrificio, di coraggio, di ottimismo, di fiducia e di rispetto delle tradizioni del passato, la Comunità di Riardo le sarà per sempre grata” .

About Redazione (10202 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: