FC MATESE-CASTELNUOVO VOMANO 2-1, A TEMPO SCADUTO CONGIU E IANNETTA REGALANO LA VITTORIA ALLA SQUADRA DI URBANO

sdr

Emiddio Bianchi. Piedimonte Matese. Cominciamo dalla fine. Sotto immeritatamente per 1-0 grazie all’unica occasione da gol degli ospiti, Urbano manda in attacco il centrale di difesa, Congiu, per dare una mano a El Ouazni, come già aveva fatto nell’altra partita interna con Nereto, quando il difensore sardo gli tolse le castagne dal fuoco con un gol che gli valse il pari all’ultimo minuto. Sta di fatto che quando le speranze per il Matese si erano ridotte al lumicino e il fischietto di Verona, Migliorini, scadente il suo arbitraggio, già aveva segnalato i quattro minuti di recupero, Congiu ha messo in rete di testa un cross di Riccio per il gol del pareggio. Nel disperato assalto nei minuti finali della formazione di Urbano, Iannetta, subentrato a partita in corso, si inventa uno dei quei gol che è raro vedere sui campi di calcio, con un bolide dai 25 metri che si insacca all’incrocio dei pali e manda in paradiso la sua squadra. La sintesi della partita è tutta qui, con il cuore più che col gioco dei ragazzi di Piedimonte, che pur privi di un attaccante che faccia da spalla a Bruno riescono a vincere una partita su cui nessuno, a cinque minuti dalla fine, avrebbe scommesso un solo centesimo. Importante vittoria per il Matese che fa un bel salto in classifica, superando anche gli avversari di oggi. Con un paio di innesti saprà farsi valere anche in questo campionato.

About Emiddio Bianchi (3978 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: