OPERAZIONE PER IL CONTROLLO DELLA MOVIDA IN TUTTA LA PROVINCIA DI CASERTA.IMPEGNATI POLIZIA,CARABINIERI E FIAMME GIALLE

Il Questore della provincia di Caserta ha disposto l’organizzazione, nella serata   di sabato  19 febbraio u.s,     di rafforzati servizi controllo  del territorio nel centro cittadino di Caserta  e della provincia nello specifico nei comuni di Aversa, Santa Maria Capua Vetere e Sessa Aurunca,    finalizzati a contrastare la commissione di reati e condotte illecite in relazione al fenomeno della “movida” del fine settimana.Il dispositivo di controllo, coordinato da un Funzionario della Polizia di Stato, ha visto impegnato il personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale, operante nei rispettivi settori di competenza. Nel corso di tale specifica attività, finalizzata  a garantire e tutelare l’ordine e la sicurezza pubblica, sono stati espletati numerosi controlli; nello specifico, sono state identificate centinaia di persone, controllati  oltre cento veicoli e contestate numerose violazioni al codice della strada con il sequestro di 3 automezzi . Inoltre, sono stati controllati   decine di esercizi pubblici, di cui 5 sanzionati per rilevate irregolarità alla normativa vigente in materia di licenza, somministrazione di bevande alcoliche ed altro.Nel corso della citata attività di prevenzione e contrasto di reati, sono stati deferiti 2 minorenni per porto abusivo di armi (1 coltello ed una mazza ferrata) e segnalate 2 persone alla competente Autorità per possesso di sostanza stupefacente per uso personale, del tipo hashish e marijuana.

STESSA OPERAZIONE AD AVERSA

In Aversa (CE) durante un servizio di controllo del territorio finalizzato ad infrenare le illegalità commesse durante la cd “movida”, i carabinieri della locale Compagnia, unitamente a quelli della SIO del 10 ° RGT “Campania” hanno deferito in stato di libertà un 41enne residente a Casapesenna, indiziato di furto su autovettura avvenuto nei pressi del mercato settimanale di Frignano (Ce). L’uomo è stato proposto per il fvo dal citato comune.Un 56enne di Aversa è stato, invece, denunciato poiché a seguito di questione di viabilita’ avrebbe minacciato di morte  un 55enne di Sant’Antimo.Ed ancora, un 17enne di San Cipriano d’Aversa è stato denunciato poiché durante un controllo eseguito in Aversa in via P. Riverso, è stato trovato possesso di un manganello in ferro e un coltello a serramanico. Il giovane è stato proposto per il fvo.Nel corso del medesimo servizio di controllo sono state complessivamente controllate  581 persone e 312 veicoli ed elevate 36  contravvenzioni al cds tra cui, alcune per mancata copertura assicurativa ed altre per guida senza patente, senza casco e senza cintura.Sono state poi segnalate al Prefetto di Caserta 3 persone ai sensi dell’art. 75 dpr 309/90;

 

 

About Redazione (12736 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: