CASERTA, UNA FIACCOLATA PER DIRE NO ALLA GUERRA, DAVANTI ALLA REGGIA FRA TANTE BANDIERE UCRAINE

Annibale Bologna|Caserta.  Si e’ da poco conclusa, in Caserta, la manifestazione pro-Ucraina contro l’invasione del Paese in Piazza Carlo III di Borbone.La foltissima presenza di tantissime persone e’ stata caratterizzata da una fiaccolata solidale, dall’accensione delle torce dei telefonini e dallo sventolio di bandiere Ucraine esibite da moltissimi presenti.Hanno partecipato, inoltre, tantissimi giovani appartenenti a scuole di ogni ordine  e grado del capoluogo di provincia e delle citta’ vicine.Presenti, inoltre, molti giovani Ucraini che in modo pacifico hanno inneggiato, insieme a quelli Italiani, alla liberta’.Spiccava, per lunghezza, colori e quale segno di appartenenza, un lunghissimo striscione con i colori della bandiera Ucraina che, con determinazione, era tenuto sospeso  da donne  e uomini, di ogni eta’, appartenenti alla  comunita’ Ucraina che vive  ed e’, oggettivamente, ben integrata nelle attivita’ produttive di  Caserta..Particolarmente toccante, preceduta dall’introduzione del presidente della Consulta degli Studenti, Damiano Schiavone, sono state le testimonianze dei ragazzi e ragazze ucraine che, quotidianamente, sono in contatto con i propri parenti e che, anche stasera, si chiedevano il perche ‘ di tanta ferocia anche nei confronti dell’inerme popolazione invasa. Il Corte, pacificamente, si e’ poi sciolto intorno alle 18,30.

About Redazione (12710 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: