CASTELLO DEL MATESE, FRA LE LOCALITA’ “PURGATORIO” E “VALLE DELL’INFERNO” NASCE IL SENTIERO DI DANTE

Castello del Matese. Tutto pronto o quasi per inaugurare  un progetto che sotto il profilo turistico sarà capace di attrarre molti visitatori e  curiosi in questo lembo di terra bellissimo baciato dalla natura come , Castello del Matese. Si tratta un sentiero  quasi interamente sospeso  e che verrà ribattezzato come il “Sentiero di Dante”. Questo perché le varie località che tocca: Purgatorio, Valle dell’Inferno e la terza località, il Paradiso, sarà proprio la vista mozzafiato, affacciandosi dalla ringhiera di protezione che guarda a picco a far decidere gli amministratori comunali per questo nome. E’ talmente suggestiva che non è stato difficile chiamarla Paradiso. Ecco, mettendo insieme le tre località, nasce il chiaro riferimento alla divina commedia che il Poeta scrisse, secondo i critici tra il 1304/07 e il 1321, anni del suo esilio in Lunigiana e Romagna raccontando il suo viaggio nei regni ultraterreni del peccato l’Inferno, dell’espiazione il Purgatorio e della salvezza Paradiso. La complessità e la grandiosità del poema è tale da comprendere teologia, morale, filosofia, riflessione e passione politica. Qui anche a  Castello del Matese in questa piccola ma originale opera ingegneristica, nata da una idea del precedente sindaco Antonio Montone e conclusa dall’attuale ed omonimo Salvatore, almeno nel cognome, manca solo qualche elemento, teologico ma alla fine la passione politica c’è così come la filosofia nel proporre una piccola opera che si affaccerà nel paradiso di un pezzo della Campania che  in tanti conoscono perché si trova proprio lungo la strada che porta a Miralago o Bocca della Selva per chi arriva da Piedimonte Matese o il versante casertano, per capirci. ”Si tratta di un bellissimo progetto-dice il primo cittadino di Castello Matese, Salvatore Montone- per il quale si lavorava da alcuni anni ma ormai siamo prossimi all’inaugurazione. Una passeggiata straordinaria che si affaccia in un polmone di verde invidiato da tutti e dove è possibile ammirare uno scorcio mozzafiato. Sarà anche un motivo di attrazione turistica ? “Certamente si –dice Montone – un bellissimo regalo, inaspettato per molti del luogo ma soprattutto, per i tanti  turisti che arriveranno come sempre dalle nostre parti, particolarmente nel periodo estivo e non solo”.

About Redazione (12710 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: