fbpx

PINETO-MATESE 2-2, PARI DI RIGORE, NAPOLETANO ALL’ULTIMO RESPIRO

ASCOLTA L'ARTICOLO

Emiddio Bianchi. Pineto. Primo punto in campionato per il Matese, al minuto 95 e di rigore, ma ampiamente meritato dopo una partita gagliarda che meritava di vincere ma che ha rischiato anche di perdere. Primo punto per Corrado Urbano che in soli due giorni di lavoro ha riversato sui ragazzi il suo carisma e la voglia di lottare fino alla fine. Esposito fa e disfa dopo un primo tempo che i verdeoro hanno giocato meglio e concluso in vantaggio grazie al fantasista del Matese che conquista e realizza un calcio di rigore, con conseguente espulsione di un difensore di casa, per poi litigare con il pubblico e lasciare anche i suoi in dieci uomini. Un bolide dal limite per il Pineto consente agli abruzzesi di raggiungere il pareggio al quarto d’ora della ripresa. Quando la lancetta era già abbondantemente oltre il 90esimo, la doccia fredda, perché su azione d’angolo i locali passavano in vantaggio. Disperato assalto finale e il gol del pari per il Matese: punizione calciata da Ricciardi, clamoroso fallo di mano in area e nuovo rigore per il Matese. Sul dischetto va Napoletano, entrato a pochi minuti dalla fine, reduce dal rigore fallito nel turno precedente. La responsabilità è grande ma all’ultimo respiro insacca la rete del più che meritato pareggio per 2-2. Di sicuro il miglior  Matese visto finora.

About Emiddio Bianchi (4362 Articles)
Vice Direttore di Casertasera.it. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche e condotto, per molti anni, trasmissioni radio e tv.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: