fbpx

CAIAZZO, CHIEDE I DANNI ALLO STATO IL PROPRIETARIO DELL’EX DECO’ DI CAIAZZO.LA STORIA CONTINUA

ASCOLTA L'ARTICOLO

Caiazzo.  Acquista con sua moglie all’asta un immobile con licenza commerciale e dopo oltre venti anni, tra carte bollate, sentenze, sospensioni, lungaggini burocratiche, oggi lo stesso Stato gli impone di abbattere la struttura all’interno della quale i suoi figli esercitavano da anni una fiorente attività commerciale che hanno dovuto chiudere licenziando una diversi dipendenti.Protagonisti della storia sono i coniugi Antonio Barbiero e Lauretta Fazzone, entrambi ultrasessantenni, di Caiazzo (Caserta) che da circa tre mesi si sono dovuti trasferire nella vicina cittadina di Telese Terme (Benevento) dove, sempre con i figli, hanno avviato una nuova attività “A distanza di 40 anni dai primi titoli abilitativi rilasciati al precedente proprietario dell’immobile per l’edificazione del fabbricato nel 1979 – dice Barbiero all’Ansa- e di tutti i successivi titoli per interventi vari mai contestati, anche per un errore di valutazione della situazione e per superficialità o svista da parte degli organi giudicanti, gli immobili che ho acquistato dallo Stato all’asta sono stati definiti irregolari e destinati all’abbattimento… continaa a leggere su:https://www.ansa.it/campania/notizie/2022/11/17/sos-imprenditore-comprai-immobile-e-ora-vogliono-abbatterlo_b0c2bda8-ea2c-469f-a63e-cd94f9512600.html

 

About Redazione (14125 Articles)
Redazione di Casertasera.it Email: redazione@casertasera.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: